riqualificazione energetica

Analisi delle soluzioni ottimali di riqualificazione energetica per una villetta a schiera

Nicola Genuin

Dottore in ingegneria civile (L7)

Laurea conseguita il 12 marzo 2020 presso l’Università degli Studi di Trento,
Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica (DICAM).

Relatore: prof. Alessandro Prada

ABSTRACT Lo studio riassume il lavoro di analisi e sviluppo di soluzioni di riqualificazione energetica per una struttura edilizia di carattere fittizio destinata ad uso residenziale, con caratteristiche rappresentative dello stato di fatto più comune in Italia su basi statistiche per quanto riguarda le tecnologie costruttive. Tratta quindi tutto il processo di scelta, che parte dall’analisi dettagliata dello stato di fatto, con scomposizione della struttura in parti elementari e studio di tutte le diverse stratigrafie dell’involucro esterno, quali pareti, copertura, serramenti, nonché calcolo dettagliato agli elementi finiti dei principali ponti termici mediante l’utilizzo di un apposito software; quest’ultimo passaggio è stato svolto al fine di proporre un’analisi quanto più dettagliata e veritiera possibile sia dello stato di fatto che delle opportunità di miglioramento delle prestazioni, a differenza di quanto viene fatto normalmente nella pratica professionale, dove sovente si ricorre a forme tabellari e abachi dei ponti termici per stimare a grandi linee la trasmittanza lineica dei vari nodi secondo l’affinità del caso di studio con esempi più o meno simili per geometria e tecnica costruttiva. Successivamente si passa al calcolo del fabbisogno energetico dell’edificio, dopo aver correttamente computato nel dettaglio anche gli impianti domestici presenti, al fine di classificarlo nell’ambito delle leggi vigenti e di altri eventuali protocolli non ufficiali tramite un indice di prestazione energetica, che sia al tempo stesso strumento di giudizio e misura di paragone per le fasi successive. Terminato lo studio dello stato di fatto, infatti, si procede con l’analisi delle possibili soluzioni, scelte fra quelle a cui si ricorre più di frequente in Italia; per ottenere una corretta valutazione delle opzioni migliori, le soluzioni vengono prima analizzate separatamente, per poi passare ad una valutazione di maggior completezza della possibilità di intervenire su più fronti per massimizzare l’efficacia dell’intervento e quindi dell’investimento. Lo scopo finale dello studio è quello di ottenere il massimo risparmio energetico, o ridurre al minimo i consumi, a partire dallo stato di fatto dell’edificio in esame, valutando al contempo in maniera più dettagliata possibile i costi globali, dall’investimento iniziale, passando per i costi di esercizio e manutenzione, fino ad eventuali sostituzioni a fine vita, allo scopo di proporre una sintesi complessiva che restituisca un’immagine significativa dell’efficacia delle scelte che si possono operare in caso di riqualificazione energetica; il traguardo principale che si punta, se non a raggiungere, quantomeno ad avvicinare è quello della casa passiva, riducendo al minimo il fabbisogno energetico o rendendo l’edificio capace di sopperire alla maggior parte dello stesso, in un’ottica attenta al tema della sostenibilità ambientale e dell’utilizzo di energia da fonti rinnovabili che negli ultimi tempi si fa sempre più importante e sentita.

PAROLE CHIAVE Riqualificazione energetica, Impianti, Edilizia, Passivhaus, Consumi

FONTI CITATE 37

DALL’AUTORE “Fin in da piccolo sono stato affascinato dalla professione dell’ingegnere civile, quindi non ho esitato ad iscrivermi a questa facoltà. Se manca qualcosa in casa e non si trova o costa troppo, nel limite del possibile me la costruisco; ho sempre avuto molta inventiva e di conseguenza di diverto molto con il bricolage. Inutile dire che amo i Lego! L’ingegneria mi permette di portare questa mia attitudine anche nel mondo del lavoro, consentendomi di trovare sempre la soluzione a tutto – o quasi :D”

CONTATTI nicolag.ripetizioni@gmail.com

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

Ti interessa questo progetto?

PER PRESENTARE LA TUA TESI Mettiti in contatto con noi scrivendoci all’indirizzo deltasciencetutoring@gmail.com

Seguici anche sui social!

Rispondi