Il dolore: alla ricerca di un po’ di visibilità

Pur non essendo scrittori affermati come il nostro caro Snoopy, dobbiamo dire che ci riconosciamo, e lo comprendiamo, nel momento di blocco creativo che lo sta cogliendo durante la scrittura. Sì, anche per noi è facile parlare di emozioni ed eventi positivi ma, quando si tratta di dolore, spesso preferiamo cambiare discorso in fretta. Perché … Continue reading Il dolore: alla ricerca di un po’ di visibilità

La rabbia: storia di un’incompresa

Le persone si arrabbiano per un’infinità di motivi e in situazioni molto differenti tra loro. Ci arrabbiamo quando nostro fratello ci ruba le patatine dal piatto mentre siamo distratti, ci infuriamo con chi, davanti a noi con la macchina, procede a 30km/h e rende un’impresa impossibile arrivare puntuali al lavoro, o quando la/il nostra/o compagna/o … Continue reading La rabbia: storia di un’incompresa

paura

Cara vecchia amica paura…

Tutti abbiamo paura: chi dei ragni, chi del buio, chi di volare, chi di parlare in pubblico… chi più ne ha più ne metta. Tuttavia, nella nostra società, mentre alcune paure sono comunemente accettate e accettabili - per esempio quella dei ragni - altre sembrano esserlo meno; solitamente sono quelle che coinvolgono lo spazio sociale … Continue reading Cara vecchia amica paura…

emozioni ngeative

Emozioni “negative”: quando basta un aggettivo per confonderci

Come iniziare un articolo sulle emozioni senza fare i soliti, triti e ritriti, esempi tratti dalla vita quotidiana? La risposta è semplice: facendoci aiutare da Lucy, ovviamente, e dalla simpatia di questa striscia dei Peanuts. Come la nostra cara Lucy, tutti noi proviamo emozioni. A volte queste sono calme e contenute, altre volte impetuose e … Continue reading Emozioni “negative”: quando basta un aggettivo per confonderci